Training Assessment, un software sperimentale per la valutazione funzionale dell’atleta

Share on Facebook
Share on LinkedIn
Bookmark this on Google Bookmarks

PannelloInizialeNel 1997, a 23 anni, avevo finito L’ISEF di Napoli e superato il corso Nazionale per tecnico allenatore FIDAL. Ero già impegnato sia come allenatore di giovani velocisti, sia come preparatore atletico di una squadra di pallavolo e anche come istruttore di nuoto, quando l’informatica si diffondeva a macchia d’olio. Appassionato dalla valutazione funzionale dell’atleta, pensai che l’utilizzo del computer potesse essere un valido supporto per misurare i miei sportivi, quindi mi misi alla ricerca di un software che mi potesse aiutare nel lavoro. 

Purtroppo non trovai nulla che facesse al mio caso, per questo pensai di elaborare io stesso un software che potesse soddisfare le mie esigenze. A dire il vero non possedevo nemmeno un computer, quindi messo da parte qualche spicciolo comprai un PC Pentium 75 usato e iniziai a studiare Microsoft Excel. Dopo poco tempo mi accorsi che questo software, per quanto potesse essere utile, presentava comunque delle limitazioni per realizzare quello che avevo in mente, per questo passai allo studio di Microsoft Access con il linguaggio Visual Basic For Application: appresa buona parte di questo programma, armato di tanta passione mi misi all’opera per realizzare Training Explorer, successivamente ribattezzato Training Assessment, un software realizzato con Microsoft Access per la valutazione funzionale dell’atleta, sia per gli sport individuali sia per gli sport di squadra. 

A distanza di 16 anni mi piacerebbe regalare a chiunque lo desiderasse questo programma che mi è costato all’epoca tantissimo studio, dedizione e applicazione riguardo sopratutto: 

– la valutazione funzionale dell’atleta 

– la statistica 

– l’informatica. 

Mi piace chiamare “Informatica sportiva” la sintesi di queste e qualche altra area disciplinare a servizio dello sport. 

Training Assessment, lo strumento ideale per ricavare a 360° la valutazione funzionale dell’atleta. 

 Forse al primo approccio potrebbe sembrare di difficile utilizzo, perché all’epoca non avevo le conoscenze di oggi come programmatore informatico. Grazie ai vostri feedback lo miglioreremo e lo renderemo più fruibile, anche se posso assicurare che superate le prime difficoltà esso diventa uno strumento indispensabile per chiunque voglia realizzare una valutazione funzionale dell’atleta completa in tutto e per tutto, sia per gli sport individuali che per gli sport di squadra. 

 Per il momento non rilascio un manuale di istruzioni o video tutorial, ma rimango disponibile per consigli e suggerimenti verso quanti vogliano apprendere l’utilizzo di questo software, ed eventualmente comporre insieme agli interessati e per gli interessati dei tutorial per la comprensione del software. 

Le funzioni che Training Assessment possiede sono tantissime, provo a elencarne qualcuna: 

grfici

– la possibilità di creare schede nelle quali inserire i dati (anagrafici, antropometrici, risultati dei test, dati statistici, ecc.) 

– la rilevazione dei risultati dei test 

– la memorizzazione dei risultati 






Compila il modulo per ottenere Training Assessment 

We respect your email privacy

– la possibilità di tabulazione e classificazione 

– la creazione di archivi “storici” individuali o collettivi 

– la valutazione dei risultati dei test con attenzione alle peculiarità che concorrono alla prestazione 

– la valutazione statistica dei risultati in ogni direzione 

– la valutazione dei progressi e dei risultati individuali e di squadra 

– l’elaborazione grafica dei risultati 

– l’elaborazione dei risultati atta a ricavare gli indici di valutazione presenti in letteratura specializzata per consentire di personalizzare l’allenamento sportivo 

– la possibilità di calcolare dati fisico-matematici come forza, velocità, potenza, ecc. 

– la creazione di tabelle atte a fornire giudizi per ciascuna attività inserita nella valutazione 

– la possibilità di investigare informazioni effettuando selezioni e filtrando in base a criteri multipli, evidenziando quindi aspetti particolarmente significativi all’osservatore. 

– la possibilità di confrontare periodi di valutazione 

– la possibilità di stimare gli equilibri (o squilibri) esistenti tra le qualità 

– la possibilità di confrontare i risultati dei test di un atleta o una squadra con quelli di atleti che appartengono a gruppi omogenei (per sesso, età, sport praticato, dati antropometrici, ecc.) rilevati da altre ricerche 

– la possibilità di incrociare e confrontare i risultati per far emergere quali sono le qualità carenti e quali quelle di forza 

– la possibilità di creare una banca dati di risultati di test da confrontare statisticamente con le valutazioni future 

– la possibilità di valutare l’atleta all’interno di una squadra per poi creare gruppi omogenei per gli allenamenti. 

 Il programma presenta dei dati-modello per aiutare la comprensione di Training Assessment, che possono essere poi tranquillamente cancellati.  

Cosa aspetti a scaricarlo? Per ottenere Training Assessment basta semplicemente compilare il modulo sottostante. 

 Come già detto, non chiedo nulla in cambio. Se apprezzi il mio impegno comunicami la tua approvazione e  contribuisci a divulgare il link di Training Assessment fra i tuoi colleghi e contatti dei social networks. 

Giulio Rattazzi

 






Compila il modulo per ottenere Training Assessment 

We respect your email privacy

Posted by giulio.rattazzi